La legge della montagna

Salutare in montagna è una delle leggi non scritte che in tanti rispettano percorrendo i numerosi sentieri Italiani. E’ una forma di rispetto e quasi di affetto che si instaura in ambiente naturale dove per consuetudine ci si aiuta se
si è in difficoltà. E’ una sorta di riconoscimento che si è tutti sulla stessa barca, una sorta di solidarietà preventiva.

I bambini vivono questa usanza come un gioco che li fa sentire diversi e speciali e che permette loro di alimentare le storia che con fantasia creano immersi nei boschi. Una sorta di favola fatta di animali, grandi alberi, gnomi, leggende, paure e saluti da erranti sconosciuti.

Personalmente cerco di salutare tutti sui sentieri perché credo che il popolo della montagna conservi ancora vivi alcuni valori che in città si sono completamente persi. Il saluto è uno di questi, quella forma di contatto e di attenzione che può essere riservata a chi si incontra anche solo con un sorriso o con un piccolo gesto.

E poi c’è il montanaro della domenica. Quello lo riconosco subito però…

Ciao

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *