San Candido – Escursione alla Piccola Rocca dei Baranci

Buongiorno Anime Montane, il 2 Agosto scorso ho affrontato un escursione con dislivello davvero impegnativo per raggiungere la piccola Rocca del Baranci (2158m) non adatta ai bambini, che richiede davvero un’ottima condizione fisica.
Si parte da San Candido in Val Pusteria e si risale attraverso un bosco la strada brecciata che porta al rifugio Gigante Baranci.
Da qui si prende il sentiero numero 7 che per due km continua ad essere su strada brecciata, tra gli alberi e con buona ombreggiatura.
La strada inizia a salire con buona pendeze finché un indicazione sulla destra non ci indica che è ora di lasciare il brecciato e salire attraverso il bosco. Da qui il sentiero si fa molto ripido, ci vuole tanta gamba e fiato. Si passano due canaloni finché dopo un’oretta e mezza non si esce dal bosco e si sale con pendenze proibitive tra il brecciato e le rocce. Il panorama qui inizia a farsi molto bello. Si vedono da molto vicino la punta dei Tre Scarperi e le tre cime di lavaredo. A circa 20 minuti dalla vetta una piccola fonte d’acqua sembra un miraggio vista la fatica che si sta facendo. Un altro paio di strappi e si intravede finalmente la vetta. Si raggiunge in 10 minuti circa. Da qui la vista é splendida, San Candido sembra un agglomerato di case piccolissimo, le altre cime dei Baranci sono talmente vicine che si possono quasi toccate con mano e dalla parte opposta i Tre Scarperi in tutta la loro maestosità.

Il dislivello affrontato è stato di oltre 1000m molto duri. La discesa é abbastanza tecnica, bisogna rimanere concentrati e non é sempre facile dopo le fatiche della salita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *